In questa finestra possono essere impostati tutti i valori che riguardano gli articoli e la loro gestione con Mon Ami 3000.

Codifica degli articoli

Usa il codice EAN come codice articolo

Abilitando questo campo ogni codice numerico inserito negli articoli sarà considerato di tipo EAN. Per maggiori informazioni consultare la sezione Codifica degli articoli.

Abilita la generazione automatica dei codici articolo

L'abilitazione di questa gestione permette la generazione automatica del codice articolo; per maggiori informazioni su questa funzione consultare la sezione Codifica degli articoli. Come comportamento predefinito sarà generato un codice articolo progressivo autoincrementante di 5 cifre, è possibile variare la struttura predefinita del codice attraverso le seguenti opzioni:

Usa un prefisso per il codice

Rappresenta un prefisso statico da utilizzare nella creazione di un nuovo codice.

Personalizza la dimensione del progressivo

La dimensione predefinita del progressivo è di 5 cifre, questa funzione consente di modificare il numero di cifre che comporranno il progressivo.

Disabilita la compilazione automatica del codice per i nuovi articoli

Come comportamento predefinito durante la creazione di un nuvo articolo viene generato e proposto un nuovo codice articolo. Abilitando questa opzione il codice non sarà più generato in automatico, sarà comunque possibile generarlo manualmente tramite il pulsante presente di fianco al codice.

Abilita la generazione automatica dei codici EAN

L'abilitazione di questa gestione permette la generazione automatica del codice EAN; per maggiori informazioni consultare la sezione Codifica degli articoli. Il codice EAN risultante sarà di 13 caratteri formato da un prefisso statico impostato manualmente, un progressivo autoincrementante ed il check digit  finale.

Abilita la codifica degli articoli con codice parlante

Questo campo consente di abilitare la gestione degli articoli con codice parlante. Richiede la gestione Varianti articolo. Per maggiori informazioni consultare la sezione relativa al Codice parlante. E' possibile definire il formato del codice parlante tramite le seguenti opzioni:

Personalizza la dimensione delle classi

Il valore indicato in questo campo permette di specificare il numero massimo di caratteri occupato dalla classe nella struttura del codice articolo; il codice del prodotto risulterà quindi espresso come CLASSE + ELENCO BLOCCHI + SUFFISSO.

Usa un carattere di separazione tra i blocchi

Normalmente ogni blocco del codice parlante ha una dimensione fissa, abilitando questa opzione è possibile decidere di avere blocchi con dimensione variabile separati dal carattere specificato.

Abilita la gestione delle varianti per gli articoli

Attivando questa funziona sarà possibile indicare, nell'anagrafica articoli, l'elenco dei tipi di variante che caratterizzano ciascun prodotto e saranno attivati tutti gli automatismi previsti per velocizzare la creazione delle singole varianti. Richiede la gestione Varianti articolo. Per maggiori informazioni consultare la sezione relativa a agli Articoli con varianti. E' possibile definire il formato degli articoli con varianti tramite le seguenti opzioni:

Personalizza il carattere di separazione tra articolo e variante

Ogni articolo "Figlio" presenta nel codice un suffisso che indica il tipo specifico di variante; questo campo rappresenta il carattere di separazione tra il codice dell'articolo "Padre" e il valore della variante che identifica il "Figlio".
Il carattere predefinito di separazione tra articolo e variante è il '.'. Tramite questa opzione è possibile indicare un carattere diverso.

Usa un carattere di separazione tra le varianti

Normalmente ogni blocco variante ha una dimensione fissa, abilitando questa opzione è possibile decidere di avere blocchi con dimensione variabile separati dal carattere specificato.

Informazione

L'attivazione della gestione tramite codice parlante e tramite varianti NON impedisce l'utilizzo dei metodi standard di codifica.

Per maggiori informazioni consultare il capitolo relativo alla gestione codice parlante e alla gestione delle varianti articolo.

Rintracciabilità articoli

Tipo di rintracciabilità degli articoli tra Lotti e Matricole. Il tipo di rintracciabilità sarà utilizzato per tutti gli articoli.

Impostazioni

Numerazioni dei lotti

Tramite questi campi è possibile abilitare la generazione automatica di matricole/lotti, in funzione di quello che è stato specificato nel tipo di rintracciabilità. Richiede la gestione Lotti e matricole. Sono disponibili le seguenti opzioni:

Usa un prefisso per il numero

Indica come deve essere composta la parte fissa della matricola/lotto. E' possibile scegliere tra un prefisso Personalizzato oppure la Data di creazione della matricola/lotto. Nel caso venga scelto il prefisso personalizzato occorre specificarlo nel campo a fianco.

Nota. In caso si selezioni la data questa verrà inserita nel codice sarà nel formato aaaammgg: ad es. le matricole generate in data 24/04/2006 avranno come prefisso 20060424.

Personalizza la dimensione del progressivo

La dimensione predefinita del progressivo è di 5 cifre, con questa opzione è possibile variare tale dimensione. Ogni matricola/lotto tra prefisso e progressivo deve essere al massimo di 25 caratteri.

Impostazioni di rintracciabilità proposte durante la creazione degli articoli

Questa funzione consente di selezione il tipo di gestione che sarà proposta per i nuovi articoli

Opzioni articoli

Abilita 3 decimali aggiuntivi nei prezzi articolo

Abilitando questa funzione tutti i prezzi degli articoli saranno espressi con tre decimali aggiuntivi rispetto a quelli indicati nella tabella valute per la valuta utilizzata.

Utilizza descrizioni lunghe per gli articoli

Abilita la gestione di descrizioni lunghe (max. 1024 caratteri) per gli articoli.

Attenzione! La dimensione massima della descrizione articolo influisce sensibilmente sullo spazio su disco occupato e sulle prestazioni.
Si consiglia di non abilitare le descrizioni lunghe se non si utilizzano.

Impostazioni predefinite durante la creazione di articoli e documenti

Unità di misura

Unità di misura proposta nell'inserimento un nuovo articolo in anagrafica articoli e per le righe documenti senza codice articolo.

Peso

Unità di misura predefinita per il peso netto, il peso lordo e la tara presenti negli articoli, nelle righe e nel piede dei documenti di vendita.

Commesse

Generazione automatica codici commessa

Consente di abilitare la funzione di generazione automatica dei codici di commessa. E' possibile definire la struttura del codice attraverso le seguenti opzioni:

Usa un prefisso per il codice

Rappresenta un prefisso statico da utilizzare nella creazione di un nuovo codice.

Personalizza la dimensione del progressivo

La dimensione predefinita del progressivo è di 5 cifre, questa funzione consente di modificare il numero di cifre che andranno a comporre il progressivo. Questo numero si incrementa automaticamente e la sua dimensione varia in funzione dell'eventuale prefisso inserito poichè ogni codice deve essere al massimo di 20 caratteri.

Opzioni documenti

Calcola automaticamente il peso, il volume e i colli nei documenti

Abilitando questo campo nelle righe dei documenti che lo prevedono sarà possibile specificare peso, volume e colli ed abilitare il calcolo automatico dei totali del documento.

Generazione automatica movimenti di magazzino

Nei campi presenti in questo gruppo, occorre specificare il tipo movimento di magazzino e le causali di Carico e Scarico che saranno utilizzate per generare i movimenti di magazzino automatici necessari per funzioni quali rettifica di magazzino e produzione.

Tipi di trasporto in lingua

Per poter stampare documenti completamente internazionalizzati è possibile indicare, per ognuno dei tipi di trasporto (Cedente, Cessionario e Vettore) il corrispondente in qualsiasi lingua. Premendo i pulsanti corrispondenti è possibile accedere ad una finestra di gestione dove indicare tutte le traduzioni per ciascun valore.

Questi campi dono disponibili solo se sono state inserite delle lingue aggiuntive.