Mon Ami 3000 è in grado di gestire diverse tipologie di codice. Le impostazioni relative ai codici sono presenti esclusivamente in Configurazione > Articoli e documenti. La versione di base del programma offre all'utente tre diverse possibilità di configurazione.

Codice libero alfanumerico

Questa modalità è quella predefinita e consente all'utente di impostare manualmente il codice del prodotto indicando un valore alfanumerico di massimo 20 caratteri. Per gestire codici completamente liberi occorre disabilitare le opzioni Usa il codice EAN come codice articolo e Abilita la generazione automatica codici articolo dalla configurazione articoli.

Tutto quello che sarà specificato nel campo Codice dell'anagrafica articoli non verrà modificato o elaborato.

Informazione

Questa modalità è sempre attiva. Anche nel caso in cui siano state indicate delle regole diverse per la codifica, il programma consente comunque l'inserimento manuale infatti, se il valore indicato NON corrisponde a nessuna delle regole indicate, il codice viene lasciato inalterato dal sistema.

Codice libero alfanumerico / EAN

Se si desidera utilizzare il codice EAN del prodotto come codice identificativo anche all'interno del gestionale occorre attivare il flag Usa il codice EAN come codice articolo in configurazione articoli. In questa modalità l'utente potrà continuare ad inserire codici alfanumerici liberi ma, se il codice indicato è completamente numerico e di lunghezza inferiore (o uguale) a 13 cifre, esso sarà considerato come EAN.

Avviso

Se il numero è inferiore o uguale alle 12 cifre saranno posti degli "0" a sinistra del numero inserito fino a raggiungere le 12 cifre e sarà calcolato ed aggiunto check-digit per raggiungere le 13 cifre dello standard EAN13.

Informazione

L'ultimo carattere di un codice EAN è la "cifra di controllo" (o check-digit) ed il suo valore è calcolato con un algoritmo definito dallo standard EAN in base al valore delle cifre precedenti. Serve come controllo di validità per evitare errori nella lettura del barcode corrispondente tramite lettori ottici.

Generazione automatica codice alfanumerico / EAN

Il programma consente all'utente di definire delle regole per la generazione automatica dei codici interni che identificano i prodotti; eventuali codici EAN, e i codici dei fornitori potranno comunque essere indicati manualmente, qualora fosse necessario. Per utilizzare questa funzione occorre selezionare la gestione Abilita la generazione automatica dei codici articolo in configurazione articoli ed impostare i parametri (opzionali) per la generazione.

Una volta impostata la generazione automatica dei codici articolo ogni volta che si creerà un nuovo articolo sarà proposto un nuovo codice generato in automatico.

E' possibile generare in automatico anche i codici EAN, per fare ciò occorre spuntare Abilita la generazione automatica dei codici EAN. In questo caso sarà richiesto un prefisso numerico che rappresenterà la parte fissa iniziale del codice, il software genererà automaticamente un progressivo numerico per le restanti cifre fino al raggiungimento delle 12 cifre, la 13a cifra (check-digit) sarà infatti assegnata automaticamente.

 

Se la licenza comprende la gestione Varianti articolo è disponibile una nuova codifica guidata tramite codice parlante.