Informazione

La seguente funzionalità è accessibile solamente in regime di contabilità ordinaria o in caso sia stato spuntato il campo Abilita la prima nota in Configurazione > Contabilità

Per maggiori informazioni riguardo le differenze tra i due tipi gestione consultare l'introduzione alla sezione Contabilità.

Questa finestra consente all'utente di registrare le scritture contabili che non coinvolgono l'IVA nel programma.

Avviso

Le scritture di Prima nota generate in automatico dalla Gestione scadenze possono essere modificate liberamente dall'utente; in caso di eliminazione dell'intera registrazione la scadenza relativa sarà riportata nello stato In scadenza.

Elenco registrazioni prima nota

Sono disponibili i seguenti pulsanti aggiuntivi:

Nuovo -> Importa prima nota

Consente l'importazione della prima nota da file di testo

Dettaglio righe

Visualizza le righe delle registrazioni selezionate per poter effettuare delle operazioni su di esse.

Registrazione prima nota

N° registrazione

Numero univoco della registrazione all'interno dell'anno, viene generato in automatico. Non visible in fase di inserimento di una nuova registrazione ma solo in fase di modifca.

Nota. Se la scrittura è stata generata automaticamente è visibile il campo Riferimento che riporta i dati dell'entità da cui è stata creata.

Dati registrazione

Tipo di registrazione

Questo campo consente di specificare il tipo di registrazione tra: Normale, Previsionale e Assestamento

Selezionando Previsionale, i saldi contabili dei conti indicati nella registrazione resteranno invariati; per maggiori informazioni consultare il paragrafo relativo alle Scritture previsionali.

La voce Assestamento è visibile solo se la data di lavoro è impostata al 31 dicembre e permette all'utente di specificare che quella che si sta inserendo è una scrittura di assestamento. Le scritture di assestanto saranno stampate sul giornale successivamente alle scritture normali.

Data registrazione

Indica la data in cui viene eseguita la scrittura.

Causale

Indica l'eventuale causale contabile da richiamare per impostare il dettaglio della scrittura; verrà caricata la struttura della scrittura e la descrizione specificata durante la definizione della causale.

Descrizione

Descrizione della registrazione. Viene riportata automaticamente quella della causale, se specificata, in tal caso il campo descrizione è disabilitato ed aggiornato in automatico dal programma. E' possibile comunque modificare la descrizione automatica della scrittura di prima nota cliccando sul testo o sull'icona del lucchetto presente di fianco al testo.

Attività

Attività a cui associare la registrazione; la compilazione è FACOLTATIVA.

Dettaglio conti

Nella tabella sono riportati tutti i conti e le contropartite che fanno parte della scrittura in esame; per ognuna di esse occorre indicare l'importo e il tipo di operazione.

Controparte

Tramite questo campo è possibile indicare il tipo di controparte da considerare nell'operazione; i valori possibili sono Conto, Cliente o Fornitore.

Nel campo seguente deve essere indicato il codice del Conto o del Cliente/Fornitore. Nel caso in cui sia stato selezionato un Cliente o un Fornitore sarà caricata la variante cliente/fornitore corretta in base alla data del documento.

Nota. Se lo storico della controparte contiene 2 o più varianti, è possibile accedere alla lista completa tramite il pulsante visibile accanto alla descrizione della controparte; per maggiori informazioni consultare la sezione relativa allo Storico anagrafiche clienti/fornitori.

Numero partita

In questo campo è possibile specificare un numero di partita da associare alla registrazione. Per maggiori informazioni consulta il paragrafo relativo alla Gestione partite.

Importo

Indica l'importo da considerare nell'operazione.

Valuta

Indica la valuta in cui è espresso l'importo. Se la valuta indicata è diversa dalla moneta di conto presente in Configurazione > Contabilità il programma provvede a caricare automaticamente il cambio di riferimento per la data impostata nella registrazione. Il valore del cambio è caricato dallo storico cambi della valuta e, se non è presente nessun valore alla data specificata, sarà necessario impostarlo manualmente. Per indicare e/o modificare il valore del cambio è necessario cliccare sul pulsante visibile accanto alla descrizione della valuta; è possibile scaricare da internet la quotazione della giornata e, in caso di variazione, lo storico sarà aggiornato automaticamente al salvataggio della registrazione.

Tipo operazione

Indica se l'importo indicato è da movimentare in Dare o in Avere.

Descrizione aggiuntiva

Descrizione aggiuntiva a quella principale che sarà accodate nella stampa del libro giornale.

Opzioni

Imposta un periodo di competenza

Questa opzione è disponibile se la licenza comprende la gestione Ratei e risconti e se il conto specificato è di tipo Economico, permette di impostare le date di competenza che saranno utilizzate per il Calcolo dei ratei e risconti.

Suddividi su centri di costo/ricavo

Questa opzione è disponibile se la licenza comprende la gestione Centri di costo e se il conto specificato è di tipo Economico.

L'elenco visualizzato contiene la ripartizione fra i vari centri di costo in base alla ripartizione stabilita sul conto indicato nel Piano dei conti.

Totali

In questo gruppo di campi sono riportati i saldi complessivi di tutte le voci inserite in tabella, suddivisi per tipologia, e il saldo totale della scrittura.

Nota. Ogni scrittura di prima nota, per essere valida, deve presentare un Saldo uguale a 0; in presenza di una sbilancio tra Dare e Avere la registrazione NON potrà essere salvata.

Informazione

E' disponibile una funzione di completamento automatico delle registrazioni che aiuta l'utente nella fase di inserimento delle scritture di prima nota velocizzando notevolmente l'operazione.

Nel caso di inserimento di una nuova riga il gestionale propone in automatico la tipologia (Dare/Avere) e l'importo corretto per azzerare il saldo della scrittura.